testa

attualmente 1308 intestazioni
usare * come carattere di troncamento

Rif: ITA-ACCRU-AU-1629; ultima modifica: 07/09/2012 09:29:00

D'Elci, Scipione <m. post 1751>

Forma variante Elci, Scipione : d'

Fonti ACF, Catalogo Parodi, ACF-Cat.1a, ACF-Cat.2, ACF-Cat.3, ACF-Cat.4b, ACF-Cat.4c, BCF-Cat.1b

Esistenza Fiorentino. Non si conoscono le date di nascita e di morte. L'ultima menzione nei "Diari" accademici è del settembre 1751.

Nota biografica Conte.
Così lo definisce il Catalogo Fiacchi conservato in Crusca.

Attività in Accademia
Provveditore allo stravizzo del 1699. Vice-segretario supplente dell'Accademia, durante l'arciconsolato dell' "Informe" (1703/1704), e tiene il "Diario" accademico per poco più di un anno (cfr. Cod. 25, 120-134 autografe, conservato in Crusca). Consigliere nel 1715/1716 e nel 1717/1718.

Accademico dal
[ante agosto 1695]

©2014 ACCADEMIA DELLA CRUSCA - C.F. 80000950487 - P.IVA: 01602600486

copyright | riservatezza dei dati personali