testa

usare * come carattere di troncamento

Rif: ITA-ACCRU-AU-179; ultima modifica: 13/11/2012 12:33:00

Fonti BNI, ICCU-AU, ABI, DBI, LOC-AU, BnF-AU, EI, LUI, ACF, BCF, Catalogo Parodi , BCF-Cat.2, BCF-Cat.3

Esistenza Prato 4 settembre 1822 — Firenze 12 febbraio 1889

Nota biografica Archivista, editore e letterato.
Direttore dell'Archivio di Stato di Firenze (1874).

Attività in Accademia
Segretario dal 9 dicembre 1873 alla morte. Collabora ai lavori lessicografici; membro della deputazione di compilazione e responsabile della stampa per l'edizione del 1843. Dal 1858 fa parte della deputazione della tavola dei citati e di quella per la revisione degli spogli e per la stampa dell'opera. Dal 1861, prima col Capponi, poi col Bonaini, si occupa della compilazione delle voci. Dal 1872 è primo compilatore del "Glossario". Editore di importanti epistolari (di Ser lapo Mazzei, 1880; di S. Caterina de' Ricci, 1890; di S. Paolo, 1861), citati nella quinta Crusca.

Opere citate nel Vocabolario
"Biografie" in "Opere" di C. Guasti. Prato, Tip. succ. Vestri 1894-1902, vol. II: V Crusca; "Rapporti ed elogi accademici" in "Opere" cit., vol. III: V Crusca; "Scritti d’arte" in "Opere" cit., vol. IV: V Crusca.

Accademico dal
23 dicembre 1853

©2014 ACCADEMIA DELLA CRUSCA - C.F. 80000950487 - P.IVA: 01602600486

copyright | riservatezza dei dati personali