testa

attualmente 1308 intestazioni
usare * come carattere di troncamento

Rif: ITA-ACCRU-AU-1905; ultima modifica: 10/02/2014 12:20:00

Percy, Anton Guglielmo : de <menz. 1697>

Forma variante Avvivato

Forma variante Percy, Antonguglielmo : de

Fonti ACF, Catalogo Parodi, ACF-Cat.1a, ACF-Cat.2, ACF-Cat.3, ACF-Cat.4b, ACF-Cat.4c, BCF-Cat.1b

Esistenza Attivo tra il 1697 e il 1699.

Nota biografica Letterato.

L'identificazione è basata sulla sola testimonianza del Catalogo di Crusca, che è accolta anche nel Catalogo Parodi, p. 152. I repertori non danno notizie su questo accademico. Rimane il dubbio che possa trattarsi di un letterato inglese.

Attività in Accademia
Il 6 agosto 1699, come testimonia il "Diario" accademico (Cod. 25), gli toccò «difendere un sonetto della tramoggia», e quando gli accademici «conobbero essere a lui toccata la difesa, stavano [...] con desiderio di sentire come egli, nato e allevato in altra favella avrebbe sostenuto il sonetto [...]; quando l'Avvivato, non punto sbigottitosi, come se fosse stato causa propria il difenderlo, per esser forse l'autore dell'istessa patria di lui, salì coraggiosamente in bugnola [...] e tutti gli accademici restarono fortemente meravigliati [...] dello studio fatto da lui nella nostra favella». Riteniamo potesse trattarsi di uno dei componimenti poetici, frequentemente inviati da Régnier-Desmarais (Catalogo Parodi, p. 152).

Pala lignea dell’accademico, dipinto su tavola dei secc. XVII-XVIII di ignoto fiorentino.

Pala lignea dell’accademico, dipinto su tavola dei secc. XVII-XVIII di ignoto fiorentino.

Accademico dal
24 gennaio 1697

Nome Accademico
Avvivato

Motto accademico
Altrove non respiro

©2014 ACCADEMIA DELLA CRUSCA - C.F. 80000950487 - P.IVA: 01602600486

copyright | riservatezza dei dati personali